Anche quest'anno si propone il progetto di tutoraggio peer to peer, che vede studenti del triennio impegnati in un’attività di aiuto per i più piccoli. Gli studenti più grandi sono degli interlocutori credibili, di cui gli studenti più piccoli si fidano perché sentono una comunanza, ne condividono le stesse problematiche ed esperienze.